“DIALETTIAMOCI6”: “Don Erpidio” fa registrare il tutto esaurito

Il quarto appuntamento (terzo in concorso) della rassegna/festival DIALETTIAMOCI al teatro di Caldarola, affidato alla Compagnia IN…STABILE di Civitanova Marche con la commedia di Filippo Cruciani “Don Erpidio” per la regia di Giorgio Gobbi, ha fatto registrare il tutto esaurito. Divertente e comica l’opera presentata dalla compagnia civitanovese che ha potuto fare leva sulla bravura di molti dei suoi attori, a cominciare da Stefano Tiranti che ha retto, da protagonista, la parte principale del sacerdote; ma fermarsi a lui sarebbe ingeneroso nei confronti di tutti gli attori coinvolti, fra i quali certamente hanno spiccato Oriana Frapiccini, Cinzia Pagliarini, Mauro De Luca e Maura Francinelli.

Una commedia che il pubblico ha apprezzato e sottolineato con frequentissimi applausi. Sabato prossimo, 28 novembre, sarà la volta della Filodrammatica Piorachese che porterà in scena “La Mandragola” di Niccolò Machiavelli, in un libero adattamento in dialetto piorachese di Luisella Tamagnini che ne cura anche la regia. Una commedia molto divertente e recitata con grande professionalità dal gruppo di Pioraco, ospite annuale quasi fisso di Dialettiamoci.

Il festival/concorso è organizzato dalla Compagnia Valenti, dai 5Comuni, col sostegno della Regione Marche, della Unione Montana dei Monti Azzurri e col patrocinio della U.I.L.T. e delle due Università di Camerino e Macerata.

Le aziende sponsor sono L’Oro della Terra, Infissi Design, Albani Divani e Poltrone, Libreria Del Monte, la Banca della Provincia di Macerata e l’Assm di Tolentino – Terme S. Lucia.

La vendita dei biglietti partirà dalle ore 19, nel foyer del teatro di Caldarola.

Il festival lo si può seguire anche consultando il sito web www.dialettiamoci.it (novità importante la piantina del teatro on line) e la pagina Facebook: https://www.facebook.com/groups/134151216617433/

Contenuto inserito il 24/11/2015
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità